Acciai legati
Gli acciai legati sono particolari acciai in cui sono presenti altri elementi oltre il ferro e il carbonio, al fine di migliorarne le caratteristiche chimico-fisiche.
La normativa definisce acciai legati quelle leghe Fe-C nei quali almeno uno dei tenori degli elementi di lega supera il limite indicato nel prospetto I della UNI EN 10020.
Gli acciai legati si suddividono in:
bassolegati: nessun elemento al di sopra del 5%
altolegati: almeno un elemento di lega al di sopra del 5%.
Vari elementi in lega con il ferro ne influenzano le proprietà, alcuni in maniera positiva, altri in maniera negativa. La possibilità di legare l'acciaio con altri elementi lo rende un materiale estremamente versatile.

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

ACCIAIO
Ferro FE52
Avp
Pr80
C40-C45
C43S
18NiCrMo5
39NiCrMo3
41CrMoAl7 (2311)
Ferro FE37
Sagomario
Scheda tecnica
16CrNi4